Dove si trova il licopene per il cuore, l’Alzheimer, il colesterolo e la glicemia alta? Incredibile

dove-si-trova-il-licopene-per-il-cuore,-l’alzheimer,-il-colesterolo-e-la-glicemia-alta?-incredibile

Nei pomodori si trovano da 30 a 70 milligrammi di licopene ogni chilo di prodotto. Il licopene riduce alcune forme tumorali, diminuisce l’incidenza delle malattie cardiovascolari, soprattutto aterosclerosi e attacchi cardiaci. Protegge dai raggi ultravioletti dall’Alzheimer e dal morbo di Parkinson.

I pomodori proteggono il cuore?

Possiedono due nutrienti chiave che hanno un grande impatto sulla salute del cuore: licopene e potassio. Il licopene è un potente antiossidante che aiuta a prevenire il danneggiamento delle cellule. Il licopene impedisce la coagulazione del sangue e diminuisce il rischio di ictus. Il potassio è un minerale che può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna rimuovendo parte del sodio dal corpo e rilassando le pareti dei vasi sanguigni.

I pomodori aiutano chi ha l’Alzheimer?

Secondo alcuni ricercatori coreani sono un veicolo per un vaccino orale contro il morbo di Alzheimer. Questa malattia sarebbe causata dall’accumulo della proteina tossica -amiloide (Aβ) nel cervello. Per prevenirla sarebbe necessario sviluppare un agente che sopprima la generazione di Aβ. I pomodori sono un candidato attraente come portatore di vaccini perché si possono consumare senza trattamento termico. Questo riduce il rischio di distruggere il potenziale di stimolazione immunitaria della proteina estranea.

I pomodori contrastano il colesterolo?

Una dieta ricca di pomodori, 300 g al giorno per un mese, aumenta il livello di colesterolo HDL del 15,2%. Il succo riduce i livelli di colesterolo LDL e aumenta la resistenza delle LDL all’ossidazione. Alcuni studi hanno dimostrato che le persone che li mangiano regolarmente hanno meno probabilità di soffrire di attacchi di cuore rispetto a coloro che non li inseriscono nella loro dieta. Le persone che hanno un’alta concentrazione di licopene nei loro tessuti hanno un minor rischio di infarto rispetto a quelle che hanno un livello basso. Per avere più licopene mangiare pomodori freschi con grassi come l’olio d’oliva.

I pomodori aiutano chi la glicemia alta?

Quelli freschi e interi hanno un basso indice glicemico e aiutano chi ha la glicemia elevata. I pomodori rilasciano lentamente il loro zucchero e non portano a picchi di glicemia. Forniscono fibra che sazia e fanno mangiare meno. In questo modo si rischia meno con la glicemia. Ecco i benefici dei pomodori:

  • Proteggono contro i tumori.
  • Combattono l’invecchiamento.
  • Favoriscono la digestione.
  • Contrastano i crampi muscolari.
  • Controllano la glicemia.
  • Sono un toccasana per la salute della pelle e della vista.
  • Portano alla perdita di peso.

L’articolo Dove si trova il licopene per il cuore, l’Alzheimer, il colesterolo e la glicemia alta? Incredibile sembra essere il primo su Cefalunews.