Novità Instagram 2022: ecco cosa cambia!

novita-instagram-2022:-ecco-cosa-cambia!

Novità Instagram 2022: ecco cosa cambia!

Novità Instagram per il 2022. “Anno nuovo, regole nuove”. Questo dev’essere stato il mantra che, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, ha animato le sale riunioni di Menlo Park. Per il 2022, infatti, si prospettano nuove regole, nuove condizioni e soprattutto tantissime novità nelle funzionalità del social made-in-Zuckerberg. Vediamo insieme quali.

Novità Instagram, le modifiche alle condizioni di servizio

“Facebook Ireland Limited ha modificato il suo nome in Meta Platforms Ireland Limited.”

Inizia così il comunicato del social fotografico di proprietà di Zuckerberg.

All’interno della pagina dedicata ai termini e alle condizioni d’uso, viene specificato infatti il riadattamento delle normative sui dati e sui cookie (oltre alle condizioni d’uso stesse).

Questo cambio è stato ovviamente necessario per allinearle al cambio di denominazione fiscale avvenuto quando Facebook ha cambiato nome ed è diventato Meta.

I documenti integrano quindi il nuovo nome di Meta a partire dal 4 gennaio 2022, specificando però che i prodotti e i servizi offerti non cambieranno sul piano sostanziale.

Anche la normativa sui dati, resa più stringente dopo gli ultimi scandali, e le Condizioni d’uso restano in vigore.

Infine, l’aggiornamento comunica che

“[…] la modifica del nome non influisce sull’uso che facciamo dei dati o sulla loro condivisione.”

La strategia in Instagram per il 2022

Parliamoci chiaro: parafrasando un classico detto popolare, “Instagram non è più quello di un tempo”.

La linea di Adam Mosseri, CEO della piattaforma che ha da poco annunciato su twitter il futuro di Instagram, è chiara e ben definita: meno spazio agli utenti “occasionali”, più attenzione a creator e shopping.

L’introduzione dei Reel (per cui Instagram ha preso spunto da TikTok) e il lancio di sempre maggiori funzionalità per le Stories hanno pesantemente rivoluzionato l’esperienza degli utenti, riducendo all’osso l’importanza delle immagini statiche.

Novità Instagram: ecco le innovazioni tecniche

Tra quanto comunicato da Mosseri, spicca innanzitutto l’impegno dell’app verso i video, come già sembrava scontato. Verranno dunque potenziati i Reel, già dichiaratamente centrali nella strategia di Instagram (basti vedere lo spostamento del tasto adibito ai Reel al centro del menù inferiore), ma non solo.

L’esperienza utente passa anche dalla comunicazione tra gli utenti, ecco perché un altro aspetto fondamentale per Menlo Park sarà la rivoluzione della messaggistica.

Nel 2021, infatti, Instagram ha deciso di estendere ai DM (Direct Message – “messaggi diretti“) la funzione delle parole “nascoste”: uno strumento in più per filtrare i messaggi e prevenire, tra le altre cose, anche pratiche come il cyberbullismo.

Il punto focale, però, delle novità per Instagram 2022 sono i contenuti e, soprattutto, i creatori. Come spiegato dallo stesso Mosseri, infatti, a questi ultimi verranno forniti nuovi strumenti utili alla monetizzazione del loro impegno sulla piattaforma.

Non solo novità tecniche: la nuova struttura di Instagram nel 2022

Non solo novità tecniche, dunque, ma anche visive.

Instagram ha confermato che nel 2022 tornerà ufficialmente la visualizzazione dei post nel feed in ordine cronologico, pur riservando qualche sorpresa.

Verranno create tre distinte colonne, ognuna dedicata ad un tipo specifico di visualizzazione:

  1. La schermata «home» continuerà a mostrare i post scelti dall’algoritmo, come già funziona da diverso tempo.
  2. La sezione «favorites», invece, raccoglierà i post di utenti e amici scelti in precedenza (che sia un’integrazione con la funzione “amici più stretti”? Vedremo!), ma in ordine cronologico.
  3. Infine, all’interno della colonna dei «following», troveranno posto tutti gli account seguiti, nel solo ordine cronologico.

Quest’ultima sezione è, a tutti gli effetti, un ritorno al passato, ma garantirà una piena “democrazia di contenuto” all’interno della piattaforma e, soprattutto, migliorerà ulteriormente l’esperienza utente.

Quest’ultima è infatti da sempre al centro della strategia del social, che punta ad offrire un prodotto sempre più utente-centrico.

Brian Casali

Speleologo della creatività, amo tutto ciò che è comunicazione.

Nel tempo libero mi alleno, mangio e penso. A volte faccio tutto insieme.