Windows 11 è su Pentium

windows-11-e-su-pentium

Windows 11 su Pentium

Windows 11: supporto garantito, almeno per ora, con un Pentium 4 di 15 anni fa!

Sebbene i requisiti minimi di Microsoft siano abbastanza stringenti, contrariamente a quanto dichiarato inizialmente, sono moltissime le testimonianze di utenti che, dopo aver tentato di installare Windows 11 su PC non supportati, si sono ritrovati con un sistema perfettamente funzionante e in grado di ricevere gli aggiornamenti tramite Windows Update.

La scoperta

A quanto pare, tra questi, anche il buon vecchio Intel Pentium 4 risulta compatibile. Per ora, come confermato dallo youtuber Carlos S. M. Computers, l’applicazione PC Health Check rileva il Pentium 4 come compatibile e, cosa più rilevante, sembra funzionare senza problemi sul vecchio processore, a riprova della duttilità del nuovo sistema operativo. La cosa più interessante dell’installazione da parte di questo utente è il fatto che continua a ricevere aggiornamenti tramite Windows Update. Apparentemente Carlos ha installato Windows 11 su questo sistema tramite il software di installazione di Windows 10 modificato.

Tuttavia, esistono diversi modi per ignorare il controllo delle specifiche durante l’installazione di Windows 11 e installarlo praticamente su qualsiasi PC. La nostra raccomandazione agli utenti però rimane quella di mantenere sempre e comunque i nuovi livelli di sicurezza aggiunti con Windows 11. In questo modo garantiamo la sicurezza del nostro sistema.

Conclusioni

Indipendentemente o meno dalla svista e dal caso specifico, dunque, è possibile aggirare le restrizioni sulle CPU richieste per l’installazione di Windows 11 modificando il registro di sistema e procedendo con l’installazione manuale della ISO. In questo modo non si avrà la certezza di ricevere aggiornamenti di sistema e dei driver per la gestione dei componenti hardware, ma val la pena fare un tentativo, soprattutto con PC che non hanno molto da perdere; fatto un backup e messi al sicuro i dati i rischi sono minimi.

A oggi possiamo solo presupporre che Microsoft si sia dimenticata di depennare dal suo sistema di controllo processori troppo vecchi, come appunto il Pentium 4, dalla lista dei modelli non compatibili, ed è probabile che sistemi la cosa nel prossimo futuro. Correggerà il problema e inserirà correttamente anche le vecchie CPU Intel nell’elenco dei processori non supportati su Windows 11.

Hai Mac? Leggi il nostro articolo “Windows 11 è su Mac“.

Alice Zaniolo

Millennial classe 1997 con una laurea in Interpretariato e Comunicazione. Creativa e dinamica amo l’arte in ogni sua forma e sfaccettatura.

Il mio hobby preferito? Fare lunghe passeggiate in compagnia del mio amico a quattro zampe.